Rotary Club Lanciano - Via S.Francesco d'Assisi - info@rotaryclublanciano.it IL ROTARY AL SERVIZIO DELL'UMANITA'

Welcome visitor you can log in or create an account

Dal Distretto

Comunicazioni dal Distretto e dai Club

24 agosto 2016 - Il terremoto che ha colpito il nostro territorio

Pescara, 26 agosto 2016

Care Amiche ed Amici,

mentre purtroppo continua a crescere il numero delle vittime causate dal disastroso sisma, vi informo che moltissime sono le manifestazioni di solidarietà e di disponibilità che ci arrivano, da tutto il mondo. Ieri sera mi ha chiamato la nostra sede centrale di Evanston, per farci le condoglianze e per dirci che da tutto il mondo chiamano loro per sapere come aiutarci; altre email e telefonate le ho ricevute da amici Governatori di paesi stranieri che ho conosciuto a San Diego.

Ormai non devo ripetervi più niente per quanto riguarda questa fase di emergenza, sono stati diramati anche ufficialmente dalla Protezione Civile dei comunicati analoghi, che ripetono la mancanza di necessità immediate. Molte voci che circolano sono dovute alla buona volontà di tutti ed alla gara di solidarietà che si instaura, sicuramente ci fa onore e fa onore al nostro paese, ma dobbiamo resistere alla tentazione di operare in modo non richiesto da fonti veramente qualificate.

Per quanto riguarda la raccolta fondi, siamo riusciti oggi ad aprire il nostro conto corrente distrettuale dedicato, nel quale fare confluire le nostre donazioni ed il ricavato delle raccolte fondi che ognuno vorrà organizzare:

IBAN: IT 13 P 02008 15408 000104431191

SWIFT: UNCRITM1760

Presso: UNICREDIT - Filiale Umberto - Pescara

Intestato: Rotary International - Distretto 2090 - Terremoto Centro Italia

Specificare sempre nei versamenti il nome del donatore, persona fisica, Club o associazione.

Si invita caldamente ad evitare altre azioni di raccolta fondi, che potrebbero generare confusione, tutti i fondi raccolti saranno utilizzati a favore dei nostri territori più colpiti, per progetti che saranno studiati con molta attenzione dalla commissione che comporremo molto presto e concordati con le istituzioni locali.

Come accennato nelle precedenti lettere, siamo in stretta collaborazione con il Distretto 2080; Con il Governatore Claudio De Felice si è formata una sincera amicizia già da molto prima, abbiamo deciso di presentarci tutti e due i Distretti assieme, con una unica raccolta fondi (dove convoglieranno le nostre e le loro risorse), soprattutto per non generare una sorta di “concorrenza”, o confusione, nel raccogliere contributi al di fuori dei nostri distretti, ma è anche importante farci vedere uniti, siamo “il” Rotary.

Il ricavato globale sarà diviso in due parti uguali, ciascuno poi destinerà i fondi per opere all’interno del proprio Distretto. Mi sembra una grande manifestazione di serietà.

Vi abbraccio tutti,

Paolo

Lettera del Governatore su ROTARY IN FIERA 2016

ROTARY IN FIERA
SEMINARIO PER LE NUOVE GENERAZIONI
FORUM SUL RECUPERO ALIMENTARE

Pescara, 2 settembre 2016

Care amiche e cari amici, il mese di settembre ci vede impegnati a far ripartire le attività dei nostri Club dopo il periodo di ferie estive, ma quest’anno la partenza è stata molto brusca a causa delle vicende tristemente note. Questo mese è tipicamente impegnato dal Seminario delle Nuove Generazioni, ed inoltre quest’anno abbiamo da tempo progettato la manifestazione ROTARY IN FIERA, organizzata in settembre per permettere che la “contaminazione” tra i Club, lo scambio di idee e l’amicizia che deriva sempre dall’incontro, possano portare a collaborazioni durante la maggior parte dell’anno rotariano che resta.

La concomitanza con l’evento sismico ha portato tutti, ed innanzi tutto me, a riflettere sull’opportunità o meno di proseguire in questa organizzazione.

Sono giunto alla considerazione che è giusto portare avanti l’iniziativa, per i motivi che di seguito vi espongo così da trasferirvi tutte le informazioni e considerazioni che vi permettano di effettuare valutazioni corrette.

La manifestazione ROTARY IN FIERA nasce per mostrare sia a noi stessi che alla comunità “ciò che il Rotary è e ciò che il Rotary fa” (come ci indica John Germ), quindi lo scopo principale è proprio informare tutti in modo corretto sulle attività che portiamo avanti.

La tragedia che ci ha colpito, e l’impegno che ci attende, ci deve spingere ancora di più a spiegare che il Rotary è sempre intervenuto in questi casi, con efficienza, efficacia, trasparenza e serietà.

Far vedere cosa abbiamo fatto nel passato è la migliore garanzia di poter gestire allo stesso modo progetti futuri; E’ importante mostrarlo e dirlo con forza, perché stiamo chiedendo la collaborazione, ed il denaro, di tutti.

Ovviamente cambieranno alcune cose, la manifestazione sarà un poco più seria, ci sarà una sezione dedicata a testimoniare il nostro impegno in occasione delle precedenti calamità naturali, iniziando dalla ricostruzione della Facoltà di Ingegneria a L’Aquila, ci saranno manifesti che ricorderanno la nostra raccolta fondi in corso e tutto sarà finalizzato a questo: non mi sembra giusto rinunciare a questa possibilità.

Qualcuno potrebbe pensare che in questi momenti non è giusto dedicare risorse ad eventi di questo tipo, e per questo vi dico che la manifestazione avrà un costo molto basso, in quanto il Comune ci darà gratuitamente tutto, dall’uso degli spazi pubblici, alla corrente elettrica, alle sale comunali per le conferenze, senza nemmeno un euro di costo per il personale comunale e simili.

Noi ne approfitteremo, per questo abbiamo organizzato in concomitanza ben altri due eventi, il FORUM sul RECUPERO ALIMENTARE ed il SEMINARIO per le NUOVE GENERAZIONI, eventi che normalmente hanno un costo ma che in questo caso non lo hanno.

Non abbiamo previsto per questi eventi pranzi, cene, coffee-break, bag di benvenuto e simili, ciò a permesso di offrire la partecipazione a forum e seminario completamente gratuita ed aperta a tutti.

Rotary Distretto 2090 Abruzzo-Marche-Molise-Umbria - Paolo Raschiatore Governatore 2016-2017 Via Stradonetto 8, 65128 Pescara - cell. 348 5261384 - paolo.raschiatore@visiondevice.com

Anche la partecipazione a ROTARY IN FIERA sarà completamente gratuita per i Club, il costo del tavolo, sedie e pannello, tutto in cartone, saranno a carico del Distretto, ma considerate che, non essendoci molte altre spese, al costo di una manifestazione ne stiamo organizzando tre.

Se rimandiamo Rotary in Fiera dovremo spendere due volte, se la annulliamo, dobbiamo spendere ugualmente per il Seminario e non avremo mostrato a nessuno il nostro lavoro in occasione degli eventi disastrosi avvenuti in passato.

Avremo anche uno spettacolo musicale, ma considerate che gli artisti (professionisti di livello) parteciperanno realmente gratis, dovremo pagare solo la SIAE (in modo forfettario, ridotto per lo scopo), anche l’allestimento delle attrezzature non avrà per noi alcun costo.

Sarà una buona occasione per la raccolta fondi, da sempre la musica è stato un ottimo vettore per questo, è sempre stato fatto in occasione di tutte le calamità naturali.

Perdonatemi se mi sono dilungato un poco, ma per una corretta riflessione è necessario avere informazioni complete e corrette.

Poi ognuno deciderà come crede, vi assicuro che, pur considerando importante questa manifestazione, non ci sarà nessuna penalizzazione per chi non si sente di partecipare, nemmeno una diversa valutazione o atteggiamento personale.

Mi auguro solo che questo evento triste non sia la scusa per mascherare una generica svogliatezza che ci porta a scansare qualche impegno, ma su questo giudicheranno le nostre coscienze.

Indipendentemente dal ROTARY IN FIERA ricordo l’importanza del SEMINARIO PER LE NUOVE GENERAZIONI, evento Distrettuale ufficiale che già di per se richiede che non ci siano sovrapposizioni con altri eventi di Club.

Sto lavorando a questo evento da tempo, cercando di organizzare un seminario interessante ed innovativo, dedicato ai giovani (che vi invito a portare numerosi), nel quale avremo molte testimonianze di storie di successo “non convenzionali”.

Partecipate numerosi a queste manifestazioni, e soprattutto fatelo in modo attivo, è questo il modo migliore per onorare la memoria dei caduti nel sisma, così come il modo migliore di aiutare chi dovrà riprendere a vivere, anche con il nostro aiuto e la nostra progettualità.

Con sincera amicizia,

Paolo

SEMINARIO DISTRETTUALE ROTARY FOUNDATION Lanciano, 22 novembre 2015

Novembre è il mese della Rotary Foundation, un’occasione per tutti i rotariani di considerare i vari modi in cui possiamo sostenere i programmi e le iniziative della Fondazione in tutto il mondo.

La Fondazione è lo strumento più efficace per combattere la fame, l’analfabetismo, le malattie, la povertà. Chi ha bisogno di tutto ed è preso dallo sconforto e dalla disperazione può provare rabbia, che spesso si può trasformare in violenza. La Fondazione ci permette di intraprendere iniziative che possono migliorare le condizioni di vita nel mondo, di concretizzare le nostre idee e realizzare i nostri sogni.

    benvenuti al Rotary

cos'e' il rotary?

storia del Rotary

Centenario Rotary Foundation